IL REGISTRO DELLE OPPOSIZIONI

Parliamone.

Parliamo di questo strumento messo a disposizione dallo stato italiano qui.

Cito testualmente:

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è un nuovo servizio concepito a tutela del cittadino, il cui numero è presente negli elenchi telefonici pubblici, che decide di non voler più ricevere telefonate per scopi commerciali o di ricerche di mercato e, in pari tempo, è uno strumento per rendere più competitivo, dinamico e trasparente il mercato tra gli Operatori di marketing telefonico.

Concentrerei la mia attenzione su UNO STRUMENTO PER RENDERE PIU’COMPETITIVO, DINAMICO E TRASPARENTE IL MERCATO TRA GLI OPERATORI DI MARKETING TELEFONICO. Traduco dal punto di vista dei telemarketers: I contatti forniti dall’azienda con cui lavoriamo non sono aggiornati o non tengono conto di questo registro. Indipercui gli iscritti si sentono (giustamente, ma solo al 60%, perché dovrebbero ricordarsi che non è l’operatore a scegliere chi chiamare e non ha ALCUN POTERE sui nominativi) in diritto di procedere nei seguenti modi:

  • OPZIONE ‘SENZA FIATO’: – Pronto buongior..? SONOISCRITTOALREGISTRODELLEOPPOSIZIONI*sbam*.
  • OPZIONE ‘FIN TROPPO FIATO’: – Pronto buongior…? LEIMIDEVESPIEGARECOMECA***SUCCEDECHEMICHIAMATEANCORAIOSONOISCRITTOALREGISTRODELLEOPPOSIZIONICOMESICHIAMALEI?EH?EH?IOLADENUNCIOSAVOIMIAVETEROTTOICO****!!

Spenderei anche due parole sulle varietà di denominazioni con cui i clienti chiamano il suddetto registro:

-delle pubbliche inibizioni

-delle apparizioni

-registro pubblico delle *qualsiasiparolafiniscainONI*

Procediamo. Sulla pagina troviamo anche il seguente interessantissimo paragrafo:

Tramite il Registro Pubblico delle Opposizioni si intende raggiungere un corretto equilibrio tra le esigenze dei cittadini che hanno scelto di non ricevere più telefonate commerciali e le esigenze delle imprese che in uno scenario di maggior ordine e trasparenza potranno utilizzare gli strumenti del telemarketing.

Il corretto equilibrio qui menzionato non è altro che:

1.le aziende di telemarketing acquistano i database di nominativi dai principali gestori telefonici

2.i gestori che li vendono non si premurano di aggiornare tali liste e cancellare gli iscritti al registro

3.le aziende di telemarketing non si premurano di aggiornare le liste che acquistano, cancellando gli iscritti al registro che non dovrebbero essere contattati affatto

4.gli/le operatori/trici chiamano usando queste liste perché non possono inventarsi i nominativi e perché questo è il loro lavoro, la gente si incazza perché si è pure iscritta al registro delle abnegazioni per non ricevere più ‘ste chiamate che siete ‘na cosa insopportabile, dunque la gente riempie di improperi gli operatori e li invita più e più volte ad andare a quel paese e a tutti i paesi raggiungibili.

Potremmo riassumere il tutto così: chi lavora dentro un call center non ha nulla a che fare con la scelta dei nominativi da chiamare né con le liste fornite dai titolari, ma è proprio chi lavora dentro un call center a prendersi le conseguenze di tutta la cattiva gestione, così da passare ancora più piacevoli giornate lavorative. Grazie Italia, sentitamente grazie!

Annunci

7 pensieri su “IL REGISTRO DELLE OPPOSIZIONI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...