SUNDAY MORNING, RAIN IS FALLING…

La prima domenica di un mese nuovo, il mese di Natale.

Mese di luci e nastrini e dolci, odore di zucchero e cannella nell’aria, anche la pioggia scintilla, nonostante ci sia un mezzo diluvio universale in tre quarti delle Regioni italiane.

Mese di una nuova era, per me.

Io amo la domenica. Fin quando il lunedì ha voluto dire call center, la domenica era il mio personale rifugio, ma alle otto di sera cominciava a salirmi l’ansia per la nuova settimana, la rabbia, la tristezza, e a suon di camomilla cercavo di sostituire tutto con un po’ di rassegnazione.

Adesso che la situazione è migliorata, invece, ritrovo il gusto della domenica rilassata. E relax vuol dire colori, odori, sapori, lentezza e tempo.

Vuol dire svegliarsi alle nove ma rimanere sotto il mio adorato piumone settestratidimorbidezza, assaporare la felicità di non avere un cronometro puntato e una scadenza da rispettare (è anche  per questo che ogni faccenda domestica di grandi proporzioni io devo sbrigarla il sabato), godersi la libertà di un giorno senza tempo. Prepararsi la colazione, spremuta d’arancia e cornetto, leggere un libro rannicchiata in poltrona, pensare al pranzo o scegliere di regalarsi un pranzo fuori.

Vuol dire avere il tempo di gustarsi una canzone mentre si prepara un dolce, non preoccuparsi se la cucina è cosparsa di zucchero e cacao, gustarsi il calore del forno e uno sguardo che dice ‘sembra proprio Natale, casa, famiglia’.

Vuol dire un giro al centro commerciale già tutto pieno di luci, le famiglie insieme, la gente che sorride – quanto mi commuove la gente che sorride, nonostante tutto? E’una vera infusione di speranza -, pensare ai pochi regali che dovrai fare, ai pacchettini, alla gioia di fare il conto alla rovescia per tornare a casa e rivederli tutti, stringersi insieme davanti al caminetto lamentandosi di aver mangiato troppo ma con la soddisfazione di un pranzo buonissimo perché fatto insieme, cosa rara in tutto l’anno.

Vuol dire godersi la casa calda, la cena fumante mentre fuori piove e piove e non smette di piovere, ma si esce lo stesso per passare da un amico a fargli gli auguri di compleanno, che lamentarsi del diluvio insieme è meglio che farlo da soli.

La domenica è la mia pausa dal mondo.

La vita è semplice, folks. La gioia è semplice. E nelle domeniche come queste, ricordarselo è più facile.

Buon inizio settimana a tutti – Lilaccì modalità smielosa!

Annunci

2 pensieri su “SUNDAY MORNING, RAIN IS FALLING…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...