IL TEMPO FUGGE… MA ‘NDO CASSSSSPITA VA

Naaaaaaaaa. Eddai, è già passato un mese?

Siamo seri. Voi ve ne siete accorti?

No, perché i miei primi 20 giorni di beate ferie, nella mia bellissima terra dove si sta freschi anche con 38 gradi temperatura media, dove le zucchine sanno di zucchine, dove le zanzare sono una specie estinta, i miei bellissssssssimi 20 giorni di ferie in giro per la città, con gli amici che li lasci sei mesi prima e li ritrovi come se fossero passate sei ore, sono letteralmente volati. Volatilizzati, disintegrati, sciolti come burro a bagnomaria.

Del tipo: ah, ok, sono appena arrivata, venti giorni di meraviglia.

E poi: ohccazzzzz domani devo ripartire? Se, dai, è una candid camera?

E invece no. Dopo aver molto mangiato, riprendendo i tre chili che tutto l’anno combatto a suon di pilates e cardio, molto passeggiato, molto dormito, moltissimo oziato, molto spento il cervello, molto letto ed ancora molto dormito, dopo essermi goduta la mia famiglia (miracolo! Queste ferie, stranamente, sono state immuni dalla sindrome del ‘ci amiamo i primi 5 giorni, poi cominciano gli scazzi’), puffff. Tutto svanito ed era tempo di caricare la macchina con le provviste buone per un mese che in realtà, causa depressione da rientro, sono finite in una settimana, tempo di rimettersi al volante e spararsi quasi 400 km in solitudine, io, la radio e un caldo che avrebbe distrutto anche Rambo nei suoi anni verdi.

E poi c’è stata LA settimana. IL rientro. LA ripresa della routine.

Ufficio, casa, casa, ufficio, impegni, bollette, palestra (oddio, la palestra), cucina il pranzo cucina la cena (per venti giorni non ho toccato neanche un bollilatte, per dire), pulisci spolvera lava ripiega. C’è già stato un fine settimana in mezzo, il solo di respiro prima di rientrare ancora qui e chiedermi ‘chi siate? da dove veniate? e soprattutto: ma da me, che volete?!’, per chiedermi come mai non ho scelto di fare la salumiera a casa mia che sarei stata tanto bene, per assistere a un cambio di temperature avvenuto nel giro di 2 ore: dall’estate torrida ad un bel novembre agguerrito, ed esserne felice.

Si, perché l’estate per me non è solo sole, ma è in testa: e allora, tornata qui, fosse anche il clima delle Bahamas, per me non è più estate. Sento già l’esigenza di autunno, libro, pile, divano, tisana, per dire.

Come dite? Che mia nonna sarebbe meno deprimente? Probabile, ma ormai va così. Finite le estati folli da studentessa che duravano almeno due mesi e, in fondo, non finivano mai del tutto.

Bentornata, vita reale. Anzi, bentornata un cavolo: potevi restartene dove stavi!

Buon rientro a tutti,

Lilaccì in fase post traumatica

Annunci

15 pensieri su “IL TEMPO FUGGE… MA ‘NDO CASSSSSPITA VA

  1. è veramente assurdo come il tempo in vacanza perda il suo valore, nel senso che tu pensi sempre di essere in un luogo senza tempo, ne perdi la cognizione, non sai che giorno è della settimana, non sai che numero è…fino al momento in cui ti accorgi che “oddio, domani è l’1 settembre!!!”. ecco, lì realizzi di come 3 settimane siano volate non si sa bene dove. wow.
    è una cosa che mi attira ma che al tempo stesso mi fa paura.

    • In effetti a me succede ogni volta che torno nella mia città e lascio la vita ‘lavorativa’ piena di impegni e scadenze qui… Anche solo per pochi giorni, mi perdo in un’altra dimensione! Proprio vero che il tempo, se vogliamo, non esiste 😉

  2. sì, appunto, fugge solo quando sei in vacanza, in ufficio le sei non arrivano mai!!!!
    Cmq Lila, la regola numero uno è: la palestra inizia dopo il 15 settembre, come la scuola. su questo non si transige 😉

    buon rientro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...